Articoli

Il futuro degli hotel: il nuovo approccio al marketing


Parlare di futuro è sempre molto pericoloso per un consulente di Marketing Turistico, ma è anche un dovere per chi fa questo mestiere con coscienza e cuore. E’ necessario leggere i mercati e vivere almeno cinque anni nel futuro per poter creare dei format vincenti e che funzionano davvero. Nel mondo degli hotel sta avvenendo […]
Parlare di futuro è sempre molto pericoloso per un consulente di Marketing Turistico, ma è anche un dovere per chi fa questo mestiere con coscienza e cuore. E’ necessario leggere i mercati e vivere almeno cinque anni nel futuro per poter creare dei format vincenti e che funzionano davvero. Nel mondo degli hotel sta avvenendo una vera e propria rivoluzione. Da una parte ci sono strutture come The Allotment Hotel di New York il primo vero e proprio hotel 100% a km zero. Al suo interno ci sono servizi che comprendono il market, l’orto, il tour operator, insomma una filiera corta e controllata dall’inizio alla fine. L’idea è di un architetto Olandese, Dean Moran, che tra l’altro sta cercando partner in Italia per espandere il progetto, pensando alla ricchezza di cibo che abbiamo. Pensate ad un ristorante in un hotel, in cui il cliente può portare quello che acquista al tuo mercato locale o nel tuo orto e lo chef lo cucina, una vera esperienza interattiva, futurista, fuori dagli schemi, svincolati dai concetti target – segmento. Pensare che una struttura del genere sia nata proprio a New York, dove tutto è un po’ usa e getta, fa pensare ai driver del turismo del futuro. Dall’altra parte invece, accendi la tv e la pubblicità di Trivago ti da come riferimento Rimini se vuoi un albergo dove spendere poco… In dialetto qualsiasi Romagnolo direbbe “ A sem a post!” Come si fa a creare un posizionamento quando hai un ancoraggio psicologico di questo tipo? Un posto dove “spendere poco”, è chiaro che l’ospite non può lamentarsi se al buffet delle verdure che gli hotel pubblicizzano in tutti i pacchetti ci sono solo cibi da barattolo: le rape rosse, i fagioli borlotti, le carote filangè, ovvero, tutto quello che è l’offerta in barattolo delle più note marche di scatolame a lunghissima conservazione! Attenzione, è questo il messaggio che deve passare, il mercato si sta spaccando e la divisione sarà sempre più netta e non legata necessariamente al prezzo, fattore importante ma non unico, serve l’idea. Da una parte troviamo proposte dove puoi pensare di raccogliere i pomodori, ci sono già diversi hotel che hanno nel roof top (il tetto) orti completi, e poi portarli allo chef per farti un insalata, dall’altra parte non puoi pensare che il modello dell’hotel del futuro sia con un modello in cui la sera prima ordini il cibo per il giorno dopo, con crocchette su una delle tre scelte possibili che sono necessariamente tristi, perchè con i prezzi di vendita che la struttura ha messo sul mercato, non può offrire altro, fa già grandi cose con il budget disponibile. Come può durare nel tempo questo sistema? Forse se si consorzia, forse se la stessa azienda ha dieci, cinquanta strutture allora può pensare ad una politica commerciale organizzata, Mc Donald’s Model. Scegli tu dove stare, non importa quello che sai ma quello che ci fai con quello che sai.


Scritto da Giacomo Pini

Ruolo: Amministratore e Founder – Azienda: gpstudios Amministratore unico e fondatore di GpStudios, è esperto di Turismo e Ristorazione con oltre venti anni di esperienza sul campo. Consulente per diverse aziende del settore, strutture ricettive, catene alberghiere e holding internazionali, per le quali, con il suo staff, cura lo start up, il marketing strategico, la formazione del personale e più in generale tutta l’attività di lancio e posizionamento commerciale. E’ formatore e autore di diversi testi professionali.

Iscriviti  alla
Newsletter

Ti basta inserire la tua email!


Ricevi periodicamente risorse gratuite, articoli di approfondimento, guide pratiche in e-book e il reminder per i nostri talk bimestrali, in cui intervistiamo esperti del settore e trattiamo tematiche per la crescita del tuo business!

Certificazioni